Sequestrati soldi e immobili ad un contrabbandiere comasco

Il valore del sequestro effettuato dalla Guardia di Finanza ammonta a circa 600 mila euro.

39

Nei giorni scorsi, all’esito di un’indagine coordinata dalla Procura di Como, i Finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Olgiate Comasco hanno eseguito un Decreto di sequestro preventivo, disposto dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Como, sui beni riconducibili ad un noto contrabbandiere comasco, indagato per intestazione fittizia di beni. Il valore dei beni ammonta a circa 600 mila euro. Lo comunica la Guardia di Finanza.  L’uomo era stato più volte segnalato per reati di contrabbando e riciclaggio, e aveva fraudolentemente trasferito la proprietà dei propri beni ai figli ed alla moglie. E’ anche imputato per associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio di ingenti partite di preziosi e valuta da e per la Svizzera. L’intestazione dei beni ai famigliari era avvenuta lo stesso giorno in cui la Procura di Como aveva chiesto il suo rinvio a giudizio. Sequestrati una villa di pregio a Faloppio e un fabbricato in una zona residenziale di Uggiate-Trevano, sempre nel Comasco.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.