venerdì, Febbraio 22, 2019

Settimana della moda, le cifre del successo

Camera di Commercio, la settimana della moda di Milano coinvolge 25mila imprese e 128mila addetti

Scomparsa da casa, era da un compagno di scuola

È stata ritrovata dalla polizia la ragazzina di 17 anni  scomparsa da casa sua a Busto Arsizio (Varese) la notte scorsa.

Formigoni va in carcere a Bollate, firmato l’ordine di carcerazione

Il sostituto procuratore generale di Milano Antonio Lamanna ha firmato l'ordine di esecuzione della pena per l'ex governatore lombardo Roberto Formigoni, condannato ieri in via definitiva dalla Cassazione a cinque anni e dieci mesi .

Studenti in piazza contro la nuova maturità

Mobilitazione degli studenti oggi in 30 piazze,  contro la nuova maturità e la regionalizzazione. 

Formigoni, atteso oggi l’ordine di carcerazione

Già da oggi potrebbero aprirsi le porte del carcere per Roberto Formigoni, condannato definitivamente a 5 anni e 10 mesi di reclusione.

La Cassazione riduce la condanna ma Formigoni va in carcere

La Cassazione riduce la pena ma conferma la condanna per Formigoni che ora deve andare in carcere

Meteo, freddo russo in arrivo nel weekend

Calo termico anche al Nord sebbene meno marcato e comunque più avvertibile su Val Padana e Prealpi: qui è attesa una sostenuta ventilazione da Est che ripulirà seppur temporaneamente l’aria stagnante e inquinata dei giorni scorsi.

Area B, aperto l’infopoint Duomo e attivato il portale

Da lunedì prossimo, 25 febbraio, Milano cambia aria e accende la ZTL più grande d’Italia che delinea, all’interno del perimetro urbano, circa il 72% dell’intero territorio comunale, un’area a basse emissioni inquinanti con divieto di ingresso ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 e le moto a due tempi Euro 0, 1 dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:30 alle ore 19:30, esclusi i festivi, con lo stesso orario della congestion charge Area C.

Bonomi (Assolombarda):”Dati industria allarmanti ma si parla d’altro”

"Il Paese ha necessità di crescere, abbiamo bisogno di invertire i numeri negativi che stanno arrivando ogni giorno, non più tardi di 48 ore fa abbiamo avuto i numeri dell'industria che avrebbero dovuto allarmare tutto il Governo e invece si sta parlando d'altro, io credo che su questo Tria debba porre molta attenzione"

Tav, a Palazzo Marino Sala incontra il sindaco di Lione Collomb

"Credo che la situazione vada sbloccata e non si può far rimanere questa regione in una situazione di stallo perché si tratta di un progetto fondamentale per l’Italia per la Francia e per l’Europa. Si tratta di un fattore di crescita di sviluppo e occupazione che altrimenti rischiano di spostarsi altrove, mentre noi veniamo marginalizzati.". Lo ha sottolineato il sindaco di Lione Gerard Collomb durante l'incontro sulla Tav con il sindaco Giuseppe Sala a Palazzo Marino. A margine ha parlato anche il sindaco Sala: "Con la scusa che sono gli altri a non volerlo ci si paralizza, ma rimane il fatto che noi rischiamo di andare nella serie B europea".