Epifania ricca di appuntamenti, per salutare le feste e cominciare bene il nuovo anno. Si inizia alle 8.30 del mattino in corso Sempione, per la partenza del tradizionale corteo di motociclisti della “Befana benefica”, che festeggia la 50esima edizione. I centauri percorreranno le vie della città per consegnare dolciumi e doni ai piccoli ospiti dell’Istituto Piccolo Cottolengo Don Orione e della sacra Famiglia di Cesano Boscone.befana-benefica-2017

La giornata proseguirà con il corteo storico dei Re Magi, con partenza alle 11.45 in Piazza Duomo. Più di 120 figuranti, tra pastori, dame, fanti e cavalieri,  attraverseranno il centro per arrivare sino alla Basilica di Sant’Eustorgio: una suggestiva passeggiata che si rinnova ogni anno dal 1960 e che affonda le sue radici addirittura nel 1336.

I più piccoli potranno fare festa al Darsena Christmas Village, aperto dalle 10 alle 22, e navigare con la famiglia sulla speciale slitta di Babbo Natale. Infine anche quest’anno alle 9.30 al Teatro Carcano si terrà la tradizionale ‘Befana dei vigili’, l’evento di consegna dei doni ai figli dei dipendenti della Polizia locale.

 

Commenti FB
Articolo precedenteTrasporti, nuovo treno regionale Verona-Brescia-Milano
Articolo successivoDonna incinta perde figlio, Regione nomina commissione
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.