Home News Uccise il figlio di 7 anni, si suicida in carcere

Uccise il figlio di 7 anni, si suicida in carcere

Davide Paitoni, 40 anni, in carcere a Milano per aver ucciso il figlio di 7 anni il primo gennaio scorso, si è suicidato. 

Davide Paitoni, 40 anni, in carcere a Milano per aver ucciso il figlio di 7 anni il primo gennaio scorso, si è suicidato.   Ieri il Gip di Varese aveva deciso di non procedere con una perizia psichiatrica, come aveva invece chiesto il suo avvocato. Paitoni, che a quanto emerso dalle indagini ha ucciso il suo bambino per “punire” la madre che lo ha lasciato, secondo il Gip avrebbe agito con estrema lucidità, attirando in una trappola mortale il figlio con la scusa di una merendina. “Davide Paitoni, accusato di aver ucciso il figlio Daniele di sette anni in Morazzone il primo gennaio scorso, si è suicidato nella sua cella nel carcere di San Vittore – scrive in una nota il Procuratore della Repubblica di Varese Daniela Borgonovo – Il 6 luglio gli era stato notificato l’avviso di conclusione indagini in relazione all’omicidio del figlio e domani era fissata la discussione, con giudizio abbreviato, nel procedimento per tentato omicidio di un collega di lavoro”.  

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version