Memoria, un laboratorio con WikiPedia per raccontare lo sterminio dei rom

113

Scrivere la storia, su Wikipedia. Nell’ambito delle iniziative per la Giornata della Memoria, è a cavallo tra passato e attualità quella in programma al Memoriale della Shoah il 26 gennaio. Il Memoriale di Piazza Edmond Jacob Safra ospiterà, infatti, dalle 10.30 alle 19.40 un incontro di Wikipedia durante il quale giovani di etnia Rom, Sinti e Jenisch che collaborano con l’Associazione di Volontariato Opera Nomadi Milano, affiancati da un numero analogo di Wikipediani appartenenti ai progetti di Wikipedia “Persecuzioni, deportazioni e crimini del periodo nazi-fascista” e “Donne e Shoah”, produrranno insieme contenuti per l’enciclopedia libera più famosa al mondo con l’obiettivo di raccontare e ricordare le persecuzioni e lo sterminio di Rom e Sinti in tutta Europa. Dopo la fase laboratoriale, alle 18, l’auditorium del Memoriale ospiterà un incontro conclusivo a cui parteciperà, tra gli altri, Goffredo Bezzecchi, Rom Harvato, sopravvissuto al Porrajmos dopo essere stato internato nel campo di Tossicia. Interverranno: Marco Vigevani, Presidente Comitato Eventi Memoriale della Shoah, Marcello Pezzetti della Fondazione della Shoah, Carla Osella dell’Associazione Italiana Zingari Oggi, Maurizio Pagani, Presidente di Opera Nomadi, Francesco Carbonara e Francesco Buttu di Wikipedia e Lorenzo Losa, Presidente di Wikimedia.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.