La Guardia di Finanza di Milano ha intensificato le attività finalizzate alla revenzione e al contrasto dell’abusivismo commerciale e della vendita di merce contraffatta. In particolare, negli ultimi giorni, le Fiamme Gialle della Compagnia di Corsico hanno messo in campo un dispositivo di controllo nell’area adiacente al Mediolanum Forum di Assago dove, in occasione dei recenti concerti di RENATO ZERO, GAZZELLE, GIGI D’ALESSIO E NINO D’ANGELO, hanno fermato 17 soggetti sorpresi a vendere, in assenza di autorizzazioni, gadget, t-shirt, cappellini, fascette da concerto, poster, per un totale di circa 500 pezzi che sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.
Tutti i prodotti sequestrati riportavano le stampe dei nomi e dei volti dei noti artisti che si sono esibiti nel corso dell’ultima settimana presso l’arena assaghese.
Alcuni dei verbalizzati risultavano essere peraltro colpiti da provvedimenti di divieto di ritorno nel Comune di Assago e per tale ragione, oltre al sequestro della merce e alle sanzioni amministrative elevate, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per essere stati sorpresi nuovamente nel territorio comunale a vivere abitualmente, anche in parte, con i proventi di attività delittuose.
I finanzieri hanno peraltro approfondito la posizione fiscale dei verbalizzati individuando uno di essi quale percettore di reddito di cittadinanza. Per questo motivo, è stato immediatamente segnalato alla competente sede territoriale dell’I.N.P.S., per l’avvio della procedura per il decadimento del beneficio, nonché alla competente Procura della Repubblica, per valutare l’eventuale sussistenza di ipotesi delittuose previste dalla specifica normativa.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.