Ucraina: pace e giustizia, centinaia in piazza a Milano

Centinaia di persone sono scese in piazza, questa sera in piazza della Scala a Milano davanti a Palazzo Marino sede del Comune, per manifestare per la pace fra Russia e Ucraina.

15

Centinaia di persone sono scese in piazza, questa sera in piazza della Scala a Milano davanti a Palazzo Marino sede del Comune, per manifestare per la pace fra Russia e Ucraina. All’iniziativa – indetta da Cgil, Acli e Anpi – hanno preso parte, fra i tanti, Sinistra italiana, Rifondazione Comunista, Unione Popolare e alcuni militanti del Partito marxista-leninista. L’iniziativa non è apparsa particolarmente strutturata quanto un momento di confronto fra persone che chiedono “nasca un percorso per il cessate il fuoco” anche “coinvolgendo chi in Russia a rischio della vita e del carcere va in strada per ottenere la fine del conflitto”. Molti fra i presenti hanno chiarito che “è evidente che si tratta di un’aggressione della Russia che va condannata senza esitazione” ma allo stesso tempo hanno insistito per “aprire canali diplomatici e di mediazione nonostante sia oggettivamente molto difficile”. Uno sparuto gruppo del Partito marxista-leninista ha chiesto “una pace giusta senza annessioni” mentre in molti hanno rivendicato più genericamente “giustizia sociale” e “difesa dell’ambiente”. L’iniziativa tuttavia non sembra aver portato a richieste collettive precise e non sembra essere stata tratteggiato un percorso possibile.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.