“Mezzi Atm da far west, Sala schieri la polizia locale”

L'assessore regionale alla Sicurezza, De Corato: mezzi pubblici di Milano in balia dei balordi.

41

“I mezzi pubblici di Milano, linee della metropolitana e mezzi di superficie si riconfermano, purtroppo, ancora una volta un Far West, una zona franca, privi di qualsiasi controllo di sicurezza, con passeggeri e personale di servizio in balia di balordi e malintenzionati e il Comune che incredibilmente continua a latitare e a rimanere completamente inerme”. Lo dichiara l’assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, commentando ‘l’ennesimo tentativo di rapina oggi sulla banchina della fermata Duomo della metropolitana milanese, in pieno centro. I delinquenti, due giovani extracomunitari, con regolare permesso di soggiorno e precedenti penali, hanno minacciato con un coltello un sedicenne, che però ha reagito e li ha messi in fuga. Grazie alla descrizione della vittima e alle telecamere di sicurezza i due malviventi, un tunisino ed un congolese, sono poi stati fortunatamente arrestati dalle forze dell’ordine alla stazione di San Donato’. “Mi domando cosa stia aspettando Sala ad intervenire – spiega l’assessore regionale – Questura e Polfer stanno facendo egregiamente la loro parte, con controlli e provvedimenti importanti, ma è fondamentale che anche il Comune ripristini l’NTTP (Nucleo Tutela Trasporto Pubblico) con una particolare attenzione alle tratte e alle fermate più a rischio. Spero – conclude De Corato – che la giunta Sala apra gli occhi e si decida, una volta per tutte, a prendere provvedimenti concreti. Solo così viaggiatori e personale ATM potranno tornare ad utilizzare metropolitane e linee di superficie senza temere di essere, impunemente, aggrediti o rapinati”.

Commenti FB

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.