RICHIE KOTZEN a Trezzo a Settembre

218

Con una lunghissima carriera solista costellata di successi, un passato in grandi rock band quali POISON e MR. BIG e un presente nel trio virtuoso dei WINERY DOGS (in buona compagnia con Billy Sheehan e Mike Portnoy) il fenomenale chitarrista, cantante e compositore RICHIE KOTZEN si appresta a pubblicare “Fifty for Fifty”, il suo nuovo e 23° album da solista che uscirà il 3 febbraio 2020, nel giorno del suo 50° compleanno.

Richie annuncia oggi il tour con il quale presenterà questa speciale release e celebrerà tutta, ma proprio tutta, la sua fantastica musica.

Unica data italiana:

RICHIE KOTZEN – “50 for 50 European Tour”

Mercoledì 16 SETTEMBRE 2020 @ Live Music Club – Trezzo sull’Adda (MILANO)

Biglietti:

Prezzo del biglietto in prevendita: € 25 + d.p.

Prezzo del biglietto in cassa: € 30

Biglietti disponibili via Ticketone dalle ore 10:00 di Martedì 21 gennaio.

Quando Richie suona la sua chitarra lo si riconosce sin dalle prime note.

Sound inconfondibile, stile inimitabile, virtuosismo impressionante… e un’anima blues! La sintesi chitarristica perfetta tra Stevie Ray Vaughan e Eddie Van Halen!

Richie Kotzen si è costruito una carriera come cantante, chitarrista e compositore di tutto rispetto spaziando tra rock, blues, jazz e fusion arrivando fino al pop e al soul. Un prodigio al pianoforte già all’età di 7 anni, ha poi scoperto il rock’n’roll e la sua vita è cambiata per sempre: ad oggi vanta ben 30 anni trascorsi in tour negli Stati Uniti, in Europa, America Latina e Giappone, e una solidissima fanbase che lo segue con grande passione ed entusiasmo.

Nel 1996 la Fender Guitars lo ha onorato con ben due modelli di chitarra signature, una Tele e una Strato: la Telecaster Richie Kotzen è tutt’oggi disponibile e resta tra i top seller del celebre marchio di strumenti musicali. Nel 2006, la chiamata dei leggendari The Rolling Stones, che lo invitavano ad aprire a una serie di loro concerti in Giappone, ha svoltato la sua carriera. Senza dimenticare che Richie annovera tra le sue collaborazioni perfino le leggende del jazz Stanley Clarke e Lenny White.

Vorrete mica perdervi questo appuntamento con la storia di un grande così?

Facebook Comments

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.