VIVIAN CAMPBELL in Anteprima Esclusiva a Linea Rock: LAST IN LINE e DEF LEPPARD andranno avanti!

1981

Vivian Campbell (LAST IN LINE, DEF LEPPARD) ha concesso a me Barbara Caserta, proprio ai microfoni di Linea Rock in esclusiva, la sua prima intervista dopo la recente e improvvisa scomparsa del bassista e suo grande amico Jimmy Bain – morto a soli 68 anni lo scorso 23 Gennaio per un cancro ai polmoni, a bordo della Hysteria On The High Seas, la crociera organizzata dai Def Leppard con molti guest – e dopo la cancellazione dell’imminente tour americano dei Def Leppard che sulla stessa nave sono stati costretti ad esibirsi con dei sostituti di supporto alla voce di Joe Elliott (Eric Martin dei Mr Big e Jeff Keith dei Tesla).

L’intervista telefonica è stata trasmessa dai nostri studi di Radio Lombardia lo scorso martedì 2 Febbraio 2016 in diretta (anche mondiale, via streaming) durante lo speciale dedicato alla terza edizione del FRONTIERS ROCK FESTIVAL in programma al Live Club di Trezzo il 23 e 24 Aprile 2016 (con i LAST IN LINE headliners della prima serata e i TALISMAN della seconda).
Vivian ci ha confermato che i Last In Line continueranno in onore e memoria di Bain, come lui stesso avrebbe voluto. La band presenterà il nuovo bassista proprio sul palco del FRF 3 a Trezzo. “Dobbiamo ancora metabolizzare la perdita”, ci ha detto Viv, “è presto ora per prendere delle decisioni, stiamo ancora piangendo la morte di Jimmy e vogliamo che la scelta del futuro bassista sia ben ponderata”… anche se nell’ambiente circolano con insistenza indiscrezioni sui nomi di due possibili candidati storicamente già protagonisti alla corte di Ronnie James Dio: Rudy Sarzo (Quiet Riot, Ozzy Osbourne), che con Vivian ha anche militato nei Whitesnake negli anni 80, e Jeff Pilson (Dokken, Foreigner), già produttore del primo album dei Last In Line, “Heavy Crown”, in uscita su Frontiers il prossimo 19 Febbraio.

lastinlineheavycrowncd
Vivian ci ha anche dato qualche golosa anticipazione sulla setlist del concerto che i Last In Line terranno a Trezzo in onore di Bain, ci ha spiegato perché i Last In Line hanno un significato di rilievo “chitarristicamente parlando” nella sua lunga e prolifica carriera, di come sono arrivati alla scelta di un vocalist come Andrew Freeman (energico e carismatico ma volutamente distante della timbrica di Ronnie James Dio) e ha ricordato Jimmy a cuore aperto definendolo “a trooper ’til the end”, e non a caso “un autentico Highlander” viste le sue origini scozzesi (Newtonmore, Highland). Ricordiamo che lo stesso Campbell dal 2013 combatte in prima persona contro il Linfoma di Hodgkin, dunque questa tragedia lo ha toccato in maniera doppiamente profonda.

Joe Elliott dei Def LeppardIn chiusura Viv ci ha anche aggiornato, rassicurando tutti i fans, in merito allo stato di salute di Joe Elliott, vocalist dei Def Leppard, “La” band di Campbell dal 1992 che proprio il 1 Febbraio aveva annunciato di dover posticipare il tour americano in programma: “Joe da qualche tempo ha dei seri problemi alla voce. Abbiamo sentito due stimati specialisti per avere una diagnosi certa: per il primo non era nulla di così grave e si poteva continuare il tour; il secondo, consultato lo scorso sabato prima del concerto che avremmo dovuto tenere ad Orlando in Florida, ha ispezionato la gola di Joe con una microcamera notando che una delle due corde vocali era completamente paralizzata. Se Joe continuasse ora a cantare rischierebbe danni permanenti e la sua condizione diventerebbe irreversibile”. Riposo assoluto di due mesi quindi per Elliott e di conseguenza fermo immediato del tour dei Leps. La buona notizia è che in questo modo la situazione rientrerà nella norma in maniera naturale, senza bisogno di pericolosi interventi chirurgici né di cure mediche invasive. Il tour dei Def Leppard riprenderà quindi dagli USA a Maggio.

Seguendo il link in allegato, potete (ri)ascoltare sul nostro canale You Tube l’intera intervista che con nostro grande orgoglio è stata ancora una volta ripresa in tutto il mondo (tra gli altri da Classic Rock UK e Blabbermouth). Un altro colpaggio messo a segno dalla vostra Linea Rock!

Il nostro ringraziamento speciale va al gentilissimo Vivian Campbell che in questo periodo per lui così intenso e difficile ci ha concesso il suo tempo e l’anteprima esclusiva, e anche alla magica Frontiers Records che l’ha organizzata e all’inarrestabile Primo Bonali, direttore artistico del Frontiers Rock Festival.

Ci vediamo tutti a Trezzo!!FRF 3 bill 2016

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.