La forza delle stelle, i Cameristi della Scala festeggiano 40 anni

La rassegna avrà inizio il prossimo 26 ottobre alle ore 20.00, nella cornice del Santuario arcivescovile di San Giuseppe, chiesa barocca in via Verdi, di fianco al Teatro alla Scala.

30
Cameristi della Scala. Teatro alla Scala, Milano. Foto di Ugo De Berti, www.udb.it

I Cameristi della Scala festeggiano quest’anno 40 anni di attività. La forza delle stelle è il titolo della rassegna che avrà inizio il prossimo 26 ottobre
alle ore 20.00, nella cornice del meraviglioso Santuario arcivescovile di San
Giuseppe, chiesa barocca in via Verdi, di fianco al Teatro alla Scala una delle pochissime
testimonianze in città dell’architettura religiosa di Francesco Maria Richini.
I tre concerti rappresentano un omaggio alla chiesa attraverso un percorso
musicale coevo, che comprende musiche di alcuni tra i principali musicisti del
secolo d’oro della musica barocca europea.
Il ciclo inizia con un concerto diretto da Andrea De Carlo, con la soprano Silvia
Frigato, e sarà dedicato a musiche di ambito romano della fine del ‘600: in
particolare ad Alessandro Stradella, genio che ha influenzato con la sua personalità
molti musicisti a lui contemporanei e successivi, tra cui lo stesso Johann Sebastian
Bach.
Bach sarà protagonista del successivo concerto, il 6 novembre, con alcuni dei suoi
più celebri brani per orchestra, diretti dal clavicembalista Jerome Correas.
L’ultimo concerto, il 18 dicembre, è dedicato al Natale, con musiche della scuola
veneziana, Vivaldi e Galuppi, e la partecipazione del coro universitario del Collegio
Ghislieri di Pavia, diretto da Giulio Prandi, musicista con il quale i Cameristi hanno
intessuto un importante rapporto di collaborazione, che culminerà nell’esecuzione
di un concerto alla Scala nel maggio 2023.


I Cameristi hanno suonato già due volte nel Santuario, la prima in occasione del
concerto di Natale 2020, la seconda nell’ambito dei concerti del festival MiTo, e in
entrambi momenti i musicisti hanno potuto verificare le ottime qualità acustiche
della chiesa.
La rassegna “La forza delle stelle” è un omaggio offerto alla cittadinanza di Milano con accesso gratuito consentito previa prenotazione a concerticameristi@dmtarget.it fino ad esaurimento
posti.

Commenti FB
Articolo precedenteDi Marco (M5S), la Regione esponga la bandiera della pace
Articolo successivoInvestito da getto di sabbia al termovalorizzatore di Parona, muore operaio di 56 anni
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.