Poliziotti in piazza contro Area B

Il sindacato di Polizia LES distribuirà volantini ai milanesi lunedì mattina. Il 20 ottobre diverse sigle sindacali hanno organizzato un presidio in piazza della Scala davanti al Comune.

27

Oltre 2.500 volantini da distribuire ai milanesi per protestare contro i nuovi divieti per Area B e C, in vigore dall’1 ottobre, senza deroghe per gli appartenenti alle forze dell’ordine. A lanciare la mobilitazione, lunedì prossimo dalle ore 8 alle 13, il sindacato di categoria LES (Libertà e Sicurezza Polizia di Stato) che in un comunicato spiega: “Ci troviamo nella posizione di dover manifestare pubblicamente il nostro disappunto e rammarico contro il Comune di Milano ed il Sindaco Giuseppe SALA per aver deciso restrizioni insopportabili relativamente all’ingresso nell’Area B e C anche per chi, come gli appartenenti alle forze dell’ordine, sono costretti a dover lavorare in questo capoluogo di regione, non per scelta propria, ma per esigenze di servizio e per assicurare uno standard di sicurezza adeguato alle esigenze di una metropoli così complessa. Uno schiaffo morale quello di far pagare i poliziotti per andare a lavorare che non possiamo tollerare in alcun modo”. Una vera e propria manifestazione contro i nuovi divieti sarà organizzata il prossimo 20 ottobre con un presidio sotto le finestre del sindaco in piazza della Scala. Poliziotti e carabinieri si sentono particolarmente penalizzati dai nuovi divieti.  La protesta è stata indetta dai sindacati Siulp, Sap, Siap, Fsp polizia di Stato, Fed Coisp, Silp Cgil, che già la scorsa settimana avevano rimarcato che “i divieti imposti mal si conciliano con la specificità e gli orari dei servizi di polizia ed in generale con tutti i servizi di pubblica necessità”. Dopo qualche giorno di attesa – sperando in qualche deroga o quanto meno in un incontro con il primo cittadino – le sigle hanno ora deciso di passare all’azione annunciando il presidio fuori dal comune per le 10.30 del 20 ottobre. 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.