Presa a pugni e calci, bimba di 8 mesi in gravissime condizioni

Una bambina di soli 8 mesi è ricoverata all'ospedale di Bergamo in gravissime condizioni dopo essere stata presa a pugni e calci dal compagno della madre, finito in carcere. E' successo a Casarile, nel milanese. Indagano i carabinieri.

13

Colpita a calci e pugni dal compagno della madre, una bambina di soli 8 mesi è ricoverata in ospedale in gravissime condizioni. L’uomo accusato delle violenze è stato fermato dai carabinieri e avrebbe già ammesso le sue responsabilità davanti agli investigatori. Il tentato infanticidio è avvenuto ieri pomeriggio a Casarile, nel milanese, in un condominio di via Colombo.  A chiamare i soccorsi è stata la nonna della piccola. La bimba è stata trasportata al Policlinico San Matteo di Pavia. Inizialmente, i familiari hanno spiegato   he era caduta dal seggiolone.. Ma i medici, notando  numerose ecchimosi e lividi, non hanno creduto a questa versione e  hanno avvisato i carabinieri. La bimba  è stata poi trasferita all’ospedale di  Bergamo. Proseguono le indagini per far luce sull’episodio ed appurare altre eventuali responsabilità oltre a quelle dell’uomo finito in carcere.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.