Letizia Moratti: “Dopo il voto voglio risposte, io pronta per la Lombardia”

In un'intervista al Corriere della Sera la vicepresidente lombarda non esclude una candidatura al di fuori del centrodestra.

12

“Voglio evitare di creare confusione in questo momento a ridosso delle elezioni nazionali”. Letizia Moratti ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera in cui dà una sorta di ultimatum al centrodestra. «Sono a disposizione secondo principi di rispetto e lealtà sino a quando verrà fatta una scelta definitiva. Ritengo di poter offrire, anche con una mia importante rete civica già attiva, un valore aggiunto alla Lombardia, come ho dimostrato in un anno e nove mesi di lavoro», dice al Corriere a proposito della sua candidatura. Anche al di fuori del centrodestra? «Come ho detto confermo la mia disponibilità in un’ottica di lealtà fino a quando non mi sarà data una risposta definitiva» dice al Corriere della Sera. Quando? «Dopo che si sarà formato il nuovo governo. Chiaramente in tempo utile perrispetto degli elettori e per poter ascoltare i territori», aggiunge. Letizia Moratti respinge l’ipotesi di succedere a Roberto Speranza: «Il ministero della Salute è centrale nell’esecutivo per la necessità irrimandabile di investire sul sistema sanitario pubblico. Ritengo però di poter dare un contributo più completo nella mia Regione». E poi sempre al Corriere descrive il suo rapporto con Giorgia Meloni: «Di reciproca stima e cordialità. Giorgia Meloni è una persona molto seria, coerente e onesta. Si impegna, studia, si prepara cercando di ascoltare e comprendere le problematiche per poi riuscire a dare risposte concrete. Pur provenendo da estrazioni culturali diverse, la apprezzo per il pragmatismo: è una donna». Infine, il Corriere della Sera le chiede se è possibile che sia proprio lei la nuova premier nel caso Meloni abdicasse. «Spetterà al capo dello Stato assegnare l’incarico di formare il nuovo governo sulla base dell’esito elettorale e delle consultazioni. Massimo rispetto istituzionale per il presidente Mattarella, chiamato a un compito ponderoso.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.