‘Sentieri e pensieri’, la letteratura sul Lago Maggiore

Torna anche quest'anno 'Sentieri e Pensieri', il festival letterario organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore (Verbano-Cusio-Ossola), giunto alla decima edizione. La rassegna diretta prende il venerdì 19 agosto.

33

Torna anche quest’anno ‘Sentieri e Pensieri’, il festival letterario organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore (Verbano-Cusio-Ossola), giunto alla decima edizione. La rassegna diretta da Bruno Gambarotta prende il via domani, venerdì 19 agosto, e proseguirà fino a giovedì 25. Oggi alle 18 l’anteprima con un ricordo di Benito Mazzi, scrittore, giornalista ed editore ossolano morto lo scorso aprile, e, alle 21, un incontro con l’alpinista Matteo Della Bordella. La rassegna organizzata nella località della Val Vigezzo è anche l’occasione per celebrare Piero Angela. Tra gli ospiti attesi, infatti, due hanno a lungo lavorato insieme al giornalista e divulgatore scientifico torinese: Piero Bianucci, tra i più noti scrittori scientifici italiani, che domenica 21 agosto alle 18 presenterà la sua ultima opera, “Pellegrini dell’universo”, e Massimo Polidoro, presenza fissa a “Superquark” accanto allo stesso Angela, che mercoledì 24 agosto alle 21 porterà a Santa Maria Maggiore “Geniale. Tredici lezioni che ho ricevuto da un mago leggendario sull’arte di vivere e pensare”, libro che ripercorre il periodo che l’autore ha vissuto fianco a fianco con l’illusionista James Randi. Sul palco allestito nel Parco di Villa Antonia si alterneranno, tra gli altri, Marco Malvaldi e Samantha Bruzzone, autori del giallo “Chiusi fuori”; Paolo Nori, che presenterà “Sanguina ancora. L’incredibile vita di Fëdor M. Dostojevskij”; il vicepresidente del Gruppo Abele Fabio Cantelli Anibaldi con il suo “SanPa, madre amorosa e crudele” che ripercorre gli anni nella comunità di San Patrignano; la scrittrice di origini slovacche Jana Karšaiová, autrice di “Divorzio di velluto”. Tra gli ospiti, anche il direttore del reparto Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, il professor Matteo Bassetti, autore di “Il mondo è dei microbi”; il fondatore e presidente dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano, Silvio Garattini; l’attore teatrale Gioele Dix; la critica d’arte Annie-Paule Quinsac, tra i massimi esperti al mondo del divisionismo italiano; il giornalista Alan Friedman con “Il prezzo del futuro”; e l’ex sciatore Giorgio Rocca, che con Thomas Ruberto ha scritto a quattro mano “Vittorie e sconfitte tra le curve della mia vita”. Il festival Sentieri e Pensieri è nato nel 2013 sotto l’egida del Salone Internazionale del Libro di Torino. Oggi è organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno e patrocinio di Regione Piemonte e Consiglio Regionale del Piemonte, con il contributo della Fondazione Comunitaria del VCO e della Fondazione Paola Angela Ruminelli e la collaborazione anche del Parco Nazionale della Val Grande, del Club Alpino Italiano della Val Vigezzo e della Fondazione Circolo dei lettori. Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito, con prenotazione del posto a sedere consigliata. Il programma completo è disponibile sul sito www.santamariamaggiore.info/sentieri

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.