Sorpresa a Monza, vince il centrosinistra con Paolo Pilotto

Il candidato del centrosinistra ha sconfitto al ballottaggio il candidato del centrodestra, e primo cittadino uscente, Dario Allevi che aveva chiuso il primo turno con un vantaggio di 7 punti percentuali.

0
122

Paolo Pilotto è il nuovo sindaco di Monza. Il candidato del centrosinistra ha sconfitto al ballottaggio il candidato del centrodestra, e primo cittadino uscente, Dario Allevi. Il secondo mandato a Monza resta un tabù. Allevi,  che aveva chiuso il primo turno con un vantaggio di 7 punti percentuali, non è riuscito nell’impresa. Pilotto ha vinto col 51,21% delle preferenze contro il 48,79% di Allevi.
Insegnante di 60 anni, attivo nel panorama politico monzese da sempre e già consigliere comunale d’opposizione, Pilotto ha vinto le elezioni appoggiato da una coalizione che comprende tutte le forze di sinistra dal Pd ad Articolo 1 e SI, oltre ad Azione, Italia Viva, Psi, Europa Verde e alcune liste civiche. “E’ un risultato frutto di una campagna basata su idee e proposte” ha commentato a caldo il neo sindaco.  “Durante la campagna elettorale ho cercato a tutti i costi il confronto”, senza mai “alzare i toni o aggredire verbalmente”.
Sulla sconfitta del centrodestra ha pesato anche l’astensionismo, con i votanti in calo di 10 punti percentuali rispetto a due settimane fa. Pilotto parla comunque di una vittoria costruita “tenacemente, dalla costruzione del manifesto, passando per le primarie, al programma e alla campagna elettorale”. Uno sforzo che, evidentemente, “è stato compreso dai cittadini – conclude Pilotto – Negli ultimi giorni avevamo la sensazione che si sarebbe profilato un testa a testa siamo partiti dall’ascolto e da lì ripartiremo per governare”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.