Violenze di Capodanno, un’altra perquisizione

Proseguono le indagini sugli abusi dei branchi di giovani che il 31 dicembre hanno aggredito oltre una decina di ragazze in piazza Duomo e nelle vie limitrofe a Milano.

29

Proseguono le indagini della Procura di Milano sulle aggressioni sessuali della notte di Capodanno in piazza del Duomo e nelle vie limitrofe e oggi, dopo i blitz, i fermi e gli arresti delle scorse settimane, gli investigatori hanno effettuato un’altra perquisizione nel capoluogo lombardo a carico di un giovane egiziano. A quanto si è saputo, il ragazzo è sospettato di aver preso parte alla violenza sessuale di gruppo ai danni delle due studentesse tedesche – le prime due vittime di cui si era venuti a conoscenza – avvenuta poco prima di mezzanotte. Al momento, nell’indagine sono stati accertati abusi nei confronti di 11 ragazze in cinque episodi distinti. Sono finiti in carcere quattro giovani, tra cui due minorenni, e sono indagati quasi una ventina di ragazzi che avrebbero fatto parte del “branco” che si è mosso in più gruppi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.