Nuovo stadio, Socialisti e sinistra: “Delibera precipitosa e confusa”

Biscardini (Socialisti): "In città monta la protesta contro l'abbattimento del Meazza. Milano in Comune: "Ora referendum".

32

“La delibera della Giunta comunale sullo stadio sull’area dello stadio è precipitosa, ambigua e confusa ed è presa in un momento in cui monta in città l’opposizione all’abbattimento di San Siro. Quanto approvato serve solo a tranquillizzare le società e gli operatori immobiliari. Nonostante questo, mi auguro che non serva un referendum e si possa far capire al sindaco Sala, alla giunta, al Consiglio comunale e alle Società che un nuovo stadio non serve”. Lo dichiara Roberto Biscardini, esponente dei Socialisti di Milano.”La Giunta del sindaco Sala non ascolta i cittadini e ha così avviato l’iter per il progetto che prevede l’abbattimento dello stadio Meazza. Come proposto da Patrizia Bedori, Basilio Rizzo e Gabriele Mariani, lavoreremo nei prossimi giorni insieme a singoli cittadini, comitati, società civile, associazioni e forze politiche per una iniziativa pubblica che prepari un percorso unitario e partecipato verso il referendum cittadino”. Così il movimento Milano in Comune.

Commenti FB