Torna il controllore sul bus, anche per far rispettare le regole Covid

Le nuove linee guida del Governo al Cts inviate alle Regioni. Verifica dei biglietti ma anche di mascherine e distanziamento. Finalmente le aziende di trasporto locale obbligate a investire sulla salute di utenti e personale.

20

Le linee guida sul trasporto inviate dal ministero al Cts prevedono il ritorno del controllore sui mezzi pubblici e a terra. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, Enrico Giovannini in una intervista a Rainews24 sottolineando che quello del controllo è un tema “cruciale”. In base alle indicazioni, inviate anche alle Regioni per la preparazione dei rispettivi piani, il controllore dovrà verificare non solo il biglietto ma anche la corretta applicazione delle misure anti-Covid, dalla capienza all’80% al distanziamento, fino al corretto utilizzo della mascherina. Finalmente le aziende di trasporto locale vengono obbligate, in nome della salute pubblica, a investire per la tutela di tutti, viaggiatori e personale. Di solito preferiscono andare al risparmio.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.