Aggredito e derubato in piazzale Lotto: “Dove sono le pattuglie?”

Brutta avventura questa mattina poco dopo le 4.40 per un milanese picchiato e derubato da un gruppo di malviventi. "Le forze dell'ordine sono assenti in questa città" si sfoga.

26

Aggredito per la strada da un gruppo di uomini, mentre sta andando al lavoro. E’ la brutta avventura accaduta questa mattina prima dell’alba ad un milanese, fermato da un gruppo i 6-7 persone in piazzale Lotto. «Ero in auto e stavo andando a lavorare – racconta, ancora sotto choc – Improvvisamente davanti a me ho visto delle persone in bicicletta che mi hanno chiesto di fermarmi. Mi hanno fatto credere di aver provocato un incidente. Sono sceso dall’auto e a quel punto hanno iniziato a picchiarmi». Tutto è successo in pochi minuti, intorno alle 4.40 del mattino. «Parlavano in straniero, facevo fatica a capirli. Volevano i soldi o le chiavi della macchina. Mi hanno accerchiato e picchiato. Nessuno, tra gli automobilisti di passaggio, si è fermato». Alla fine, l’uomo ha consegnato ai malviventi il portafoglio. E loro sono scappati. Oltre allo choc e alle botte prese, quello che fa più male alla vittima dell’aggressione è l’aver constatato l’assenza delle forze dell’ordine. «Un tassista che si trovava nel piazzale ha subito chiamato le forze dell’ordine, ma non è arrivato nessuno. Ho dovuto andare io a sporgere denuncia per quello che era successo. Dove sono le pattuglie? Possibile che non ci sia nessuno a controllare? Chi ci protegge? Non è accettabile – si sfoga il milanese – Dicono di aver tagliato il numero di pattuglie per i mesi estivi, ma i ladri e i malviventi non vanno in vacanza».

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.