Como, scoperto con 800 grammi d’oro: denunciato

La Guardia di Finanza ha fermato un comasco che trasportava 23 lamine d’oro nei pressi del confine svizzero.

19

I finanzieri di Olgiate Comasco, Sezione di Ronago, hanno controllato un comasco nei pressi del Comune di Villa Guardia (CO),  già noto per essere stato coinvolto nel trasporto di preziosi e valuta da e verso la Svizzera. L’uomo, al volante della sua auto, ha detto di non avere merce ma i militari hanno deciso di fare un controllo più approfondito in caserma e hanno trovato 23 lamine d’oro, per un peso complessivo di 800 grammi, il cui valore ammonta a circa 40.000 euro. L’oro, privo di ogni documentazione, è stato sequestrato e l’uomo è stato denunciato per ricettazione.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.