Covid, Lipparini: un sindaco della notte per ripartenza locali e cultura

39

Per i Radicali nelle città si potrebbe pensare a “un ‘sindaco della notte’ che possa coordinare tutto quello che avviene in città attraverso la vita dei locali, delle persone e dell’offerta culturale che si svolge da una certa ora in poi”. Lo ha detto l’assessore alla Partecipazione e Open Data, Lorenzo Lipparini a Mianews, riguardo alle proposte dei Radicali, presentate stamani con il “Manifesto delle città democratiche e antiproibizioniste”. “Abbiamo lavorato su proposte che vanno fuori da tutte quelle che sono state le politiche repressive sui diritti individuali portando una visione di città antiproibizionista – spiega Lipparini -. Per la ripartenza sarà fondamentale lavorare con il settore della vita notturna e quindi bisognerà implementare strumenti di governo, un ‘sindaco della notte’ che possa coordinare tutto quello che avviene in città attraverso la vita dei locali, delle persone e dell’offerta culturale che si svolge da una certa ora in poi”. (MiaNews)

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.