Hacker neonazisti irrompono ad un evento online sulla Shoah

Incursione di nazifascisti con insulti e slogan antisemiti ad un incontro online sulla Shoah promosso dal comune di Cinisello Balsamo per le scuole, a cui ha partecipato il professor Raffaele Mantegazza

96

Incursione di nazifascisti con insulti e slogan antisemiti ad un incontro online sulla Shoah promosso dal comune di Cinisello Balsamo per le scuole. Lo rende noto sui social il professor Raffaele Mantegazza, docente di pedagogia all’università Bicocca, ospite dell’incontro. “Non appena ho visto comparire sul monitor il logo con cui si era registrato un utente, mi sono subito insospettito” – racconta Mantegazza- Il logo era il volto di Hitler. Da quel momento in poi è stato un crescendo. “Hanno iniziato a imprecare, insultare e gridare ebrei ebrei ebrei … Le voci andavano e venivano. Ma quello che si capiva chiaramente era che erano tanti e, soprattutto, abbiamo capito che si trattava di un’azione dall’interno. Cioè, da una delle classi interessate”. Gli organizzatori hanno anche provato a cambiare piattaforma ma “non c’era niente da fare: ci stavano inseguendo. Continuavano a gridare e insultare”, prosegue Mantegazza. “Un fatto assolutamente grave che segnalo alla stampa e a tutti i cittadini”

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.