La quarta sezione del Tribunale di Milano ha condannato a 6 anni e 6 mesi di reclusione per corruzione Norberto Confalonieri, ex primario del Cto-Pini di Milano accusato di aver “promosso” protesi, in cambio di denaro. I due episodi di corruzione contestati a Confalonieri e a due dipendenti della Johnson & Johnson, co-imputati con il medico e condannati  a 4 anni e a 4 anni e mezzo di carcere, riguardavano un presunto accordo occulto con la multinazionale per l’acquisto di protesi in cambio di denaro e altri benefici. Il medico era imputato anche per due episodi di presunti lesioni a pazienti per i quali è stato, invece, prosciolto con la formula del “non doversi procedere”. ll procuratore aggiunto Eugenio Fusco e il pm Cristian Barilli avevano chiesto una condanna per l’ex primario a 7 anni e oggi i giudici hanno comminato 6 anni e 6 mesi, il Tribunale ha concesso le attenuanti generiche.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.