Consigliere leghista, ho preso il bonus e non mi sento in colpa

Il consigliere regionale leghista Alex Galizzi ha ammesso di aver ricevuto il bonus Covid per le partite Iva.

1057

Un consigliere regionale lombardo della Lega, il bergamasco Alex Galizzi, ha ammesso di aver ricevuto il bonus Covid per le partite Iva. “Il mio socio mi ha confermato che anche noi come società abbiamo ricevuto il bonus a cui io stesso avevo dato l’ok per richiederlo”, ha detto Galizzi. “Sinceramente era una cosa che avevo accantonato dalla mia mente”, ha detto ancora il consigliere, che ha aggiunto: “non mi sento in colpa di aver ricevuto uno sconto dall’Inps sui soldi che ogni anno verso”.
“Credo che non ci si possa accorgere solo oggi che le cose in questo paese non sono giuste: se così volevano bastava mettere un limite sul reddito dell’anno precedente e problemi non ce ne sarebbero stati. Da sempre tutti ci lamentiamo che nei palazzi non si producono norme adeguate e poi proprio chi le ha congeniate vuole rinnegare chi le utilizza… Assurdo!”. “Da sempre ho sostenuto che Inps ed enti statali – scrive Galizzi – non sono in grado di gestire in modo adeguato i fondi a disposizione ed allora quello che posso lo gestisco io! Questo è un sistema che può permettersi di accusare? Loro provvedono a fare le norme e poi si lamentano se vengono utilizzate?”. “Quando hai un’attività i problemi e le spese sono tante – scrive ancora il consigliere – le scadenze di fine mese che vanno rispettate, lo Stato che purtroppo non riesce a tutelarti e se una volta nella storia ti restituisce una minuscola quota del tuo denaro tentano di screditarti come un furbo o un delinquente”. E ancora: “Voglio ricordare che Regione Lombardia non ha vitalizi né previdenza sociale e che quest’ultima è a esclusivo carico di coloro che al di fuori hanno un lavoro. Non ci sto a questa antipolitica e mi spiace… Credo però che i problemi siano veramente altri!”
Salvini ha dichiarato che tutti coloro che hanno preso il bonus saranno sospesi e io credo che chi ha usufruito di questo bonus ha commesso una grande ingenuità e onestamente non è un’azione che doveva fare perché c’è tanta gente che ha sofferto e che sta ancora soffrendo” ha commentato il capogruppo leghista al Consiglio regionale lombardo Roberto Anelli

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.