La Filarmonica della Scala recupera i sei concerti della sua stagione cancellati per il lockdown presentando un autunno di sei concerti doppi per gli abbonati. Concerti doppi perché con le norme anticovid e il distanziamento la capienza della Scala è scesa a 600 posti, rispetto ai normali duemila. Una stagione che ripartirà alla grande il 13 settembre con il consueto concerto dal vivo in piazza Duomo a Milano, che avrebbe dovuto tenersi a giugno, ma che a causa emergenza sanitaria è stato spostato a dopo l’estate. Un regalo alla città e a tutt’Italia, dato che il concertone sarà trasmesso in diretta Rai. In piazza non ci potrà essere il solito pubblico di ventimila o più spettatori, ma duemila persone che potranno gratuitamente prenotare uno dei posti a sedere. Il palco sarà simbolicamente sistemato sul sagrato del Duomo. Ad esibirsi con la Filarmonica al completo sarà il violinista di fama mondiale Maxim Vengerov.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.