Arrestato 69enne a Muggiò (Mb) responsabile di sequestro di persona

151

La Polizia di Stato di Monza ha proceduto all’arresto di un 69enne italiano, resosi responsabile di sequestro di persona. La sera dello scorso 18 Luglio la Questura di Monza e della Brianza veniva avvisata dall’ambasciata italiana di Santo Domingo che Y.M.M. aveva appena denunciato agli organi di Polizia dell’isola caraibica, che la sorella 23enne Y.M.J.M, dal 1° luglio si trovava in Italia, reclusa in un appartamento. Gli accertamenti della Squadra Mobile permettevano di individuare l’abitazione in questione nel Comune di Muggiò e di identificare l’aguzzino in Z.G. di 69 anni. La stessa sera agenti della Squadra Mobile facevano irruzione nell’appartamento e liberavano oltra a Y.M.J.M anche la coetanea F.V.N., attirata da Santo Domingo in Italia con la falsa promessa di un matrimonio e anch’ella sequestrata nello stesso appartamento fin dal gennaio scorso. Nel racconto delle giovani donne i mesi di prigionia in cui quotidianamente Z.G. usciva di casa per diverse ore chiudendole dentro a chiave ed inserendo anche l’allarme perimetrale. Nell’abitazione sono state rinvenute anche una pistola, legalmente detenuta, e le repliche di altre due pistole prive di tappo rosso, oltre a diverso materiale informatico sul quale sono in corso accertamenti. Parimenti da accertare la circostanza che in almeno due occasioni Z.G. si sia anche reso responsabile di violenza sessuale.

Commenti FB
Articolo precedenteSpara alla moglie e tenta di togliersi la vita, dichiarata la morte cerebrale della donna
Articolo successivoFilarmonica della Scala: il concertone in piazza Duomo a Milano si farà!
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.