I negozianti dei mezzanini del metrò chiedono la sospesione temporanea degli affitti

52

“Siamo intenzionati ad avviare una trattativa con gli esercenti commerciali dei mezzanini della metropolitana. Non abbiamo nessuna intenzione di arrivare a dei contenziosi, ma vogliamo sederci a un tavolo con i rappresentanti degli esercenti per recepire le richieste nell’ambito in cui è possibile farlo”. Lo ha spiegato il direttore generale di Atm Arrigo Giana questo pomeriggio nel corso della commissione consiliare Mobilità riunitasi in videoconferenza per analizzare le richieste relative agli esercizi commerciali nei mezzanini a seguito del lockdown. Nel dettaglio, la “sospensione dei canoni di affitto” o “la loro rateizzazione” sono state le richieste avanzate dai commercianti ad Atm.
“Se da marzo alcuni esercizi commerciali come edicole e tabaccherie sono rimaste aperte anche nel periodo di lockdown, alla ripresa tutti i negozi hanno riaperto, ma la situazione in cui si sono ritrovati è stata di una riduzione del fatturato dall’80 al 90%. Ora crescendo i flussi dei passeggeri qualcosa si è mosso, ma siamo ancora a una riduzione del 70-80% del fatturato”, ha spiegato in commissione Diego Averna, sindacalista Cisl e rappresentante degli affittuari. “La nostra proposta è quella di prendere in considerazione la possibilità di sospendere per qualche mese il pagamento degli affitti. Nello specifico chiediamo ad Atm, con il consenso del Comune, la sospensione del pagamento di un trimestre di affitto, luglio, agosto e settembre e a settembre chiediamo di sedersi intorno a un tavolo per vedere gli effettivi flussi degli utilizzatori della metropolitana”, ha concluso Averna. “Disponibile” a venire incontro alle richieste si è detto Giana, spiegando che “la volontà di Atm è quella di non penalizzare gli esercenti tenendo in considerazione anche il valore dei presidi commerciali della metropolitana in termini di attrattività. La nostra intenzione è quella di capire l’entità del problema e negoziare degli interventi che potranno essere anche sui canoni di locazione. E’ chiaro che questa operazione corrisponderà a minori entrate per l’azienda, ma lo faremo in una logica per mantenere la continuità degli esercizi commerciali”, ha concluso il dg di Atm.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.