Tangenti Atm, Bellini e gli altri arrestati restano in carcere

Le indagini proseguono anche per capire come Bellini abbia potuto agire indisturbato all'interno dell'azienda. 

234

Restano in carcere, per ora, Paolo Bellini e gli altri arrestati per i presunti appalti pilotati di Atm. Lo ha deciso il gip che ha respinto le varie richieste di scarcerazione presentate dai legali degli indagati. Paolo Bellini è il dirigente dell’azienda trasporti al centro, secondo l’accusa, del sistema corruttivo intorno ad appalti per milioni di euro. In carcere anche manager di importanti ditte di impiantistica. Per tutti il gip ha deciso il mantenimento della misura cautelare in attesa che vengano concluse le perquisizioni ancora in corso. Le indagini proseguono anche per capire come Bellini abbia potuto agire indisturbato all’interno dell’azienda.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.