Milano, riapriranno tutti i mercati scoperti anche non alimentari

1601

Entro il 25 maggio dovrebbero riaprire tutti e 94 i mercati scoperti settimanali di Milano e sarà consentita l’attività di vendita anche ai banchi non alimentari. E quanto è emerso dall’incontro di questo pomeriggio a Palazzo Marino tra l’assessore al Commercio Cristina Tajani, il direttore generale del Comune Christian Malangone e i rappresentanti degli ambulanti delle sigle Ana (Associazione Nazionale Ambulanti), Csa (Comitato Spontaneo Ambulanti), Unica e Euroimprese Più che dalla mattinata erano riuniti in presidio in piazza Scala per protestare contro la recente decisione di Palazzo Marino di proseguire con la sperimentazione sul commercio ambulante che prevedeva di limitare l’apertura di soli 26 mercati scoperti settimanali e di consentire l’esclusiva vendita di generi alimentari. Rimane tra amministrazione comunale e ambulanti il disaccordo per le misure di controllo e limitazione delle attività di vendita, come l’istituzione del Covid manager, l’ingresso contingentato al pubblico e la delimitazione delle aree di vendita con transenne.

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio