Capire la diffusione dell’infezione in quattro comuni lombardi tra i più precocemente colpiti in Italia: è lo scopo dell’indagine del Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’Università di Milano, diretto da Massimo Galli, che vuole sottoporre a test sierologico tutti i residenti dei comuni di Castiglione D’Adda (Lodi), Carpiano (Milano), Vanzaghello (Milano) e Suisio (Bergamo). In questo modo si realizzeranno dei modelli in grado di stimare la reale estensione dell’infezione sul territorio e la proporzione di casi sintomatici e gravi sul totale delle infezioni. Per lo studio verrà usato il primo test rapido immuno-cromatografico, accompagnato da questionari per ricostruire la dinamica dell’infezione. All’indagine parteciperanno anche i medici di base dei comuni interessati e i test verranno offerti gratuitamente a tutti i cittadini. Tutte le informazioni, saranno poi inserite nella piattaforma ‘Prevention Suite’ dell’azienda coinvolta nello studio, che elaborerà i dati per elaborare poi i modelli.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.