Regione Lombardia, terapia d’urto per l’agricoltura lombarda, subito 6 milioni di aiuti

114

Abbiamo stanziato oggi 6 milioni di euro per interventi straordinari in campo agricolo. Una terapia d’urto economica per dare soldi direttamente ad agricoltori, caseifici e allevatori. E’ solo il primo stanziamento di un piano che prevede nelle prossime settimane altri fondi anche per l’agricoltura di montagna e interventi di carattere forestale”. Lo ha annunciato l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi che oggi in giunta ha presentato il piano di sostegno al comparto agricolo. “Stiamo attendendo che anche da Roma arrivino risorse per il comparto. La Lombardia e’ la prima regione agricola d’Italia. Abbiamo piu’ di 40.000 imprese agricole. I lavoratori in ambito agroalimentare, tra aziende e industria alimentare, sono 150.000 nella nostra regione. Un indotto occupazionale che vogliamo salvaguardare”. Con le iniziative #iomangioLombardo e #iobevoLombardo la Regione Lombardia ha stanziato 6 milioni di euro destinati a caseifici e viticoltori. “I nostri agricoltori – ha aggiunto Rolfi – hanno continuato a lavorare, garantendo ai lombardi la copertura del fabbisogno alimentare. La domanda delle famiglie pero’ non ha compensato l’azzeramento di richiesta sui canali commerciali, partendo da ristorazione, bar e hotel. Serve dunque un Piano Straordinario di aiuti e investimenti per sostenere tutto il settore agroalimentare”. “Nelle prossime settimane predisporremo un intervento economico anche per lavori forestali e per la filiera bosco legno. Comparto essenziale in Lombardia anche per prevenire il dissesto idrogeologico. Una valenza economica e ambientale che vogliamo preservare e stimolare” ha concluso Rolfi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.