Home News Milano, lo spaccio tramite delivery: 1 arresto e 3 denunce

Milano, lo spaccio tramite delivery: 1 arresto e 3 denunce

La consegna della droga avveniva tramite i rider ignari di quanto trasportavano.

Consegnare la droga tramite servizi di delivery. Era il piano in tempi di lockdown di un 40enne arrestato a Milano, in zona Bovisa, poiché consegnava hashish e marijuana ai propri ‘clienti’ tramite dei fattorini – i cosiddetti rider – ignari di quanto trasportassero. L’uomo pedinato dagli agenti della squadra investigativa, è stato sorpreso mentre spediva circa 40 grammi di marijuana a due persone, entrambe denunciate. Successivamente la perquisizione del domicilio del 40enne ha portato al sequestro di 11.600 kg di marijuana, oltre che di materiale per il confezionamento e la coltivazione dello stupefacente.

A fare uso dei servizi di delivery per ricevere la droga anche un altro spacciatore, albanese di 31 anni, denunciato poiché beccato a ritirare un pacco a lui destinato contenente cocaina. L’uomo aveva appoggio per lo spaccio in una camera di un B&B in Piazza Perego. Nella sua residenza, a Baranzate, gli agenti hanno trovato e sequestrato 2,40 grammi di cocaina, 2.40 grammi di hashish, 8.350 euro in contanti, un bilancino di precisione, una pistola automatica priva di tappo rosso e un libro mastro riportante nomi e cifre.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version