Lombardia, fermo il calcio dilettantistico e giovanile fino all’8 marzo

71

Nonostante il nuovo decreto, il Comitato regionale lombardo ha deciso di prolungare la sospensione dell’intera attività calcistica regionale e provinciale, dilettantistica e giovanile fino a domenica 8 marzo.
“Abbiamo optato per la sospensione considerando il prorogarsi delle misure contenitive per il nostro territorio, che comprende le cosiddette zona rossa e zona gialla, e soprattutto nel rispetto della tutela della salute e delle problematiche che la popolazione lombarda, al di là del calcio, sta affrontando in questa situazione di emergenza” ha dichiarato il presidente Giuseppe Baretti, il quale ha poi parlato dei campionati affermando che “abbiamo comunque preferito evitare soluzioni diverse che avrebbero comportato disparità di trattamento e irregolarità nella disputa di ciascun girone. Ricordiamo, inoltre, che ancora non è dato sapere quando l’emergenza rientrerà, con particolare riguardo ai Comuni del Lodigiano inseriti nello specifico elenco”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.