Bar ancora aperto alle 19, intervengono i Carabinieri

258

Succede a Carate Brianza, dove lunedì sera un bar è stato sorpreso ancora aperto alle 19, un’ora dopo la chiusura imposta dalla Regione Lombardia a tutti i locali. Una misura cautelativa, quella di imporre la chiusura dei locali alle 18, in atto da ieri e volta ad arginare la diffusione del Coronavirus, che finora in Lombardia ha già contagiato oltre 200 persone.

Quando i Carabinieri hanno notato il locale aperto sono entrati e hanno trovato quattro clienti all’interno oltre al gestore, un cittadino cinese residente ad Arcore. L’uomo è stato identificato e denunciato in base all’articolo 650 del codice penale, che punisce “chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall’Autorità per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica, o d’ordine pubblico o d’igiene”.
Adesso il titolare del locale – che in seguito è stato chiuso – “rischia fino a tre mesi di arresto”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email