I casi di Coronavirus in Lombardia iniziano a provocare conseguenze anche sul turismo invernale in Valtellina. Tra ieri e oggi sono arrivate numerose disdette agli alberghi e ai B&B di Bormio e Livigno, note località sciistiche della provincia di Sondrio dove – al momento – si è registrato un solo caso di contagio, uno studente diciassettenne di Valdidentro che frequenta una scuola di Codogno, epicentro dell’emergenza sanitaria. Il ragazzo, ricoverato al Manzoni di Lecco, sta già meglio mentre si attendono, in serata, i risultati dei tamponi sui suoi compagni di scuola, nove in tutto, rientrati con lui venerdì sera da Codogno. Nel frattempo comunque le notizie sui contagi in Lombardia e nelle altre regioni del nord Italia hanno allarmato i tanti turisti, soprattutto stranieri, che in questo periodo scelgono le località della Valtellina per le settimane bianche.

Facebook Comments

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.