Un uomo di 39 anni, nullatenente, è stato denunciato nei giorni scorsi per insolvenza fraudolenta: non aveva i 14 euro per pagare una bottiglia d’acqua, un caffè e una cheescake consumati seduto a un tavolino in un bar chic di via Montenapoleone. Sul posto sono intervenute ben quattro volanti della polizia. Quando è arrivato il momento di pagare, ha detto al cameriere di non trovare il portafogli e di averlo scordato in albergo. Il locale ha chiamato la polizia, arrivata in forze solo per una torta a scrocco. Nessuno, tra la ricca clientela del locale nel bel mezzo del quadrilatero della moda, si è  offerto di pagare il conto all’uomo che forse, avendo fame e voglia di dolce, ha tentato di farla franca con una scusa. Per il reato di insolvenza fraudolenta, il 39enne rischia ‘la reclusione sino a due anni o una multa sino a € 516 (e come la paga?). Se portasse i 14 euro al bar potrebbe cavarsela però senza sporcarsi la fedina penale “estinguendo il reato”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.