Cena di solidarietà a Palazzo Reale

117

La sala delle Otto colonne di Palazzo Reale ieri sera ha ospitato una cena con i  poveri e persone in difficoltà. Sono 160, infatti, gli ospiti della Caritas Ambrosiana che hanno preso parte all’evento di solidarietà organizzato dall’Ambasciata del Belize presso la Santa Sede. A servire ai tavoli esponenti delle istituzioni come il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e l’arcivescovo, monsignor Mario Delpini. “Uno dei simboli della cultura di Milano stasera è casa vostra, volevamo creare questa serata per dare attenzione alle persone emarginate dalla società – ha detto Stefan John Charles D’Angieri, rappresentante dell’Ambasciata del Belize presso la Santa Sede – Siamo qui per dire che siamo fratelli e non ci dimentichiamo di voi”.  L’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ha invocato la benedizione per tutti: “Su voi ospiti, la benedizione non è una parola magica che risolve i problemi ma una dichiarazione di alleanza – ha detto – significa che Dio è alleato di chi fa bene. Non è che le cose diventano facili ma le possiamo affrontare, c’è qualcuno che porta con noi peso delle fatiche”. La cena è stata anche l’occasione per l’ambasciata di proclamare Milano ‘Città della Misericordia’. “Questa sala è la rappresentazione di quello che è il mondo fatto di diversità – ha detto Sala – e di quello che vuole essere Milano, le differenze ci sono ma noi vogliamo farne tesoro”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.