Noir in Festival a Como

268

Entra nel vivo il programma del Noir in Festival a Como, nella splendida cornice di Villa Olmo. Protagonista indiscusso della giornata di sabato 7 dicembre sarà Jonathan Lethem, uno degli autori contemporanei che più di tutti ha saputo districarsi tra i generi realizzando opere acclamate come Motherless Brooklyn, da cui Edward Norton ha recentemente tratto il suo ultimo film.  Jonathan Lethem sarà protagonista di un incontro con il pubblico moderato da Sebastiano Triulzi (ore 21.00). Al termine l’autore riceverà il prestigioso Raymond Chandler Award rappresentato da una copia in argento del famoso doblone Brasher. Il Premio sarà consegnato da Dario ArgentoTra gli altri autori che nel corso della giornata dialogheranno con il pubblico: alle 19.00 un maestro del genere in Italia come Giancarlo De Cataldo con il suo ultimo giallo storico Quasi per caso (ed. Mondadori) e alle 18.00 un inedito Gino Vignali che abbandona i panni della comedy per presentare il suo nuovo romanzo che tinge di giallo “la notte rosa”  della riviera romagnola.

Ma in programma trova spazio anche il grande cinema di genere con i primi due capitoli della trilogia INTRIGO: Death of an  author (ore 16.00) e Samaria (ore 22.00) introdotti dal regista Daniel Alfredson. Dopo la trilogia Millennium, Alfredson con Intrigo porta nuovamente sul grande schermo una trilogia letteraria ispirata all’opera di Hakan Nesser, anche lui ospite del festival.

E ancora la serialità con Stockholm Requiem (ore 15.00), serie tv svedese tratta dalla trilogia di Kristina Ohlsson con protagonista la criminologa Fredrika Bergman in onda su La F.

Inoltre lunedì 9 alla Feltrinelli di Piazza Duomo a Milano verrà mostrato un video in ricordo di Andrea G. Pinketts, realizzato da Francesco G. Lugli, con la consulenza di Andrea Carlo Cappi.

Print Friendly, PDF & Email