In carcere per stupro poi lei ritratta, assolto

58

Ha passato più di un anno in carcere e ieri, dopo che la presunta vittima è crollata in aula ammettendo di non essere mai stata stuprata, è stato assolto e scarcerato. L’uomo, un peruviano di 30 anni, era in carcere dal 17 ottobre 2018, su ordinanza di custodia cautelare. È stato scarcerato dopo che la donna che l’aveva accusato ha ammesso di non essere mai stata violentata. La Procura aveva chiesto per lui 7 anni. I giudici, visto il quadro dell’accusa non chiaro e anche su richiesta della difesa, hanno deciso di convocare una donna mai sentita nell’inchiesta e presente la sera della presunta violenza. La testimone ha raccontato un altra storia, la stessa che l’imputato aveva sempre ribadito. Quella sera non c’è stata nessuna violenza ma solo una rissa. Chiamato dai giudici, la presunta vittima è crollata dopo una serie di domande, ammettendo di non essere stata stuprata dal 30enne. I giudici, sulla base degli nuovi sviluppi, hanno assolto e scarcerato l’uomo.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.