Maltempo nel lecchese, 146 sfollati [Gallery]

121

Il maltempo ha colpito ancora la provincia di Lecco, come qualche giorno fa.  A causa delle nuove forti piogge di ieri sera,  si sono verificati smottamenti e l’esondazione di un torrente a Casargo. E’  di nuovo emergenza in Valsassina e in Valvarrone,  sotto pressione ormai da mesi per esondazioni e frane. A Casargo sono intervenute  quattro unità di pronto intervento sanitario supportate da due elisoccorsi. Sul posto sono stati inviati anche i Vigili del fuoco.  Alcune auto sono state investite dal fango, in particolare nella frazione montana di Codesino di Casargo. La strada provinciale 67 è stata chiusa al transito a seguito delle esondazioni.
E’ salito a 146 il numero degli evacuati a Casargo. L’aumento degli sfollati è stato deciso in mattinata,  per il pericolo costituito nella zona dalla collocazione delle abitazioni dopo le esondazioni e gli smottamenti di ieri. In tutta la zona sono impegnate decine di squadre di volontari della Protezione civile, dei vigili del fuoco, carabinieri, Soccorso alpino. E’ stato dato corso a una serie di interventi per liberare le strade e limitare al massimo gli effetti di ulteriori eventuali precipitazioni piovose. Lo stato d’allerta rimane alto in tutta la Valsassina e la Valvarrone oltre che nei centri dell’alto ramo lecchese del Lago di Como, tutte zone già colpite dalle alluvioni delle ultime settimane

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.