Anziani truffati a Monza, arrestata una donna

173

450 mila euro. Questa è la somma che in circa sei anni una donna macedone 38enne, pregiudicata e residente in provincia di Torino, è riuscita a farsi consegnare da due anziani residenti in provincia di Monza e Brianza. Con la scusa di aver bisogno di denaro per far operare la figlia, la donna era riuscita addirittura a farsi lasciare in eredità la casa, in un testamento poi annullato. Una vedova di 72 anni avrebbe consegnato alla donna più di 300 mila euro, alcuni derivanti anche dalla vendita di 3 appartamenti. Mentre un suo conoscente, un uomo di 76 anni, negli ultimi anni avrebbe dato alla donna circa 150 mila euro, prelevati con cadenza regolare dal suo conto corrente senza destare alcun sospetto. A dare l’allarme il medico della 72enne, dopo che il maggio scorso le aveva confidato di aver donato del denaro ad una madre in difficoltà. La donna ora è in carcere a Torino con l’accusa di circonvenzione d’incapace aggravata e continuata e riciclaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.