Tangenti Maugeri, 29 indagati nell’inchiesta bis

1273
Umberto Maugeri

Sono 29 gli indagati nell’inchiesta bis sulla Maugeri di Pavia tra amministratori, consulenti e politici ora raggiunti dall’avviso di conclusione indagini. Lo riferisce il quotidiano La Provincia Pavese di oggi. E’ un filone parallelo a quello che ha portato in carcere l’ex presidente Formigoni e l’ex direttore finanziario della stessa Maugeri Costantino Passerino, già in carcere con una condanna definitiva ma che ha appena ottenuto i domiciliari. Tra i destinatari dell’avviso di conclusione indagini ci sono Umberto Maugeri, presidente del cda del gruppo fino al 2012, ancora l’ex direttore finanziario Passerino e il faccendiere della sanità privata Pierangelo Daccò. Spuntano poi i nomi dell’ex assessore provinciale Rosanna Gariboldi, vedova di Giancarlo Abelli, ex potente della sanità regionale e dell’ ex consigliere regionale Giovanni Alpeggiani. Secondo l’accusa – come scrive La Provincia Pavese – a causare il fallimento della Maugeri fu proprio la distrazione di denaro attraverso società di comodo, consulenze fittizie e fittizi contratti di lavoro. Soldi che finivano ai politici della Regione.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.