Terrore sul bus, oggi l’interrogatorio di Sy. Stretta sulle patenti degli autisti

76

E’ in programma oggi pomeriggio nel carcere di San Vittore l’interrogatorio di garanzia per Ousseynou Sy, l’autista 47 enne che ha sequestrato e poi dato alle fiamme il bus con la scolaresca sulla Paullese. Sarà il gip Tommaso Perna a interrogarlo. Il procuratore Alberto Nobili e il pm Luca Poniz hanno chiesto la convalida del fermo e la custodia cautelare in carcere. Le accuse sono di tentata strage aggravata dalla finalità di terrorismo, sequestro di persona, resistenza e incendio. Intanto il Viminale ha emesso una circolare che impone una stretta sulla sicurezza, maggiori controlli e un raccordo operativo con le Motorizzazioni Civili per quanto riguarda patenti di guida e permessi di condurre mezzi pubblici. E’ richiesta anche una maggiore sorveglianza da parte delle forze di polizia. “L’episodio di Milano del 20 marzo scorso, nel corso del quale il conducente di un veicolo adibito al trasporto di persone si è reso responsabile di gravissimi reati attentando alla vita dei giovani occupanti – si legge nella circolare – impone che siano adottate tutte le dovute cautele e, in particolare, che sia sempre verificato, con il massimo rigore, il possesso e la permanente validità di tutti i documenti abilitativi necessari per lo svolgimento della suddetta attività”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.