Sport prima di tutto, ma anche turismo: le Olimpiadi invernali 2026 come occasione per far scoprire all’estero le bellezze meno note di Lombardia e Veneto attraverso itinerari studiati in collaborazione con il Fai : se ne è parlato stamane alla Bit – la borsa internazionale del Turimo in corso a Fieramilanocity – durante un incontro allo stand della Regione Lombardia, dove oltre al governatore Attilio Fontana sono intervenuti anche il presidente del Veneto, Luca Zaia, il vice presidente del Fai Marco Magnifico, gli assessori allo Sport della Regione Lombardia e del Comune di Milano, Lara Magoni e Roberta Guaineri e per il Coni Diana Biachedi.

L’idea – ha spiegato il vice presidente del Fai – è quella di concentrarsi sulle località meno conosciute ai grandi flussi turistici, valorizzando le tradizioni, il patrimonio artistico e quello enogastronomico” dei borghi più piccoli fra le valli e le montagne delle Regioni – compreso il Trentino – al di fuori dai circuiti tradizionali delle grandi città d’arte, pur senza dimenticare quest’ultime che verrebbero comunque coinvolte con altre inziative dedicate. Veneto e Lombardia assieme – ha riferito l’assessore Magoni – partono già da un bacino di “100 milioni di turisti l’anno” e l’obiettivo è dunque quello di incrementare le presenze, prima, durante e dopo l’appuntamento olimpico. “Noi crediamo nell’abbinata” di queste due Regioni, ha detto Zaia, e ben vengano anche gli itinerari turistici”. Parlando della candidatura, il governatore del Veneto ha invece ribadito che “dobbiamo lavorare pancia a terra per arrivare all’obiettivo”. “Non abbiamo la vittoria in mano – ha detto – ma la nostra forza è essere compatti”. Fontana ha esortato ad “andare avanti” sulla strada finora tracciata: “un’avventura iniziata con la massima determinazione – ha affermato – e vogliamo arrivare in fondo con la stessa determinazione”. Secondo Diana Bianchedi infine un dei punti di forza della candidatura italiana sono anche prioprio le sue bellezze, artistiche e paesaggistiche: “Il valore aggiunto della nostra candidatura siamo noi”, ha detto.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.