E’ destinato a salire il numero degli indagati per la morte di Daniele Belardinelli,  investito e ucciso il 26 dicembre, durante gli scontri che hanno preceduto Inter-Napoli. Gli investigatori partenopei stanno concentrando la propria attenzione su due delle quattro auto nel mirino della Digos che erano in via Novara quando sono scoppiati gli scontri tra le tifoserie. Nei giorni scorsi, hanno ascoltato diverse persone che risultano aver fatto parte della carovana di vetture finite nei tafferugli. Intanto, martedì prossimo, sarà conferito l’incarico per l’autopsia sul corpo dell’ultra’ Belardinelli. 

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.