Incendi nei boschi del comasco, capre e pecore intrappolate dal fuoco

103

Capre e pecore intrappolate dal fuoco nelle zone a pascolo circondate dai boschi in fiamme da Vercana all’Alto Lago, decine di ettari di bosco perduti, case e strutture raggiunte dalle fiamme. È quanto emerge dalle segnalazioni che la Coldiretti di Como e Lecco sta raccogliendo sui territori interessati dall’incendio divampato sul monte Berlinghera, nel Comasco. Nella zona – precisa la Coldiretti Lombardia – si alleva anche la Capra di Livo, una razza a rischio estinzione, che sopravvive nel Lario Occidentale grazie all’azione delle imprese agricole che operano spesso anche in condizioni difficili, nelle aree montane più impervie. Alcuni allevatori, impegnati dalle prime ore nelle operazioni per arginare l’avanzata dell’incendio, temono per i propri animali al pascolo. “Ci siamo mobilitati subito – racconta Claudio Sciani, che insieme alla moglie gestisce un’azienda agricola a Sorico – Insieme ad altri agricoltori intervenuti, abbiamo cercato di rallentare come potevamo la corsa delle fiamme spinte dal forte vento. Abbiamo rimosso anche delle cataste di legna frutto del lavoro boschivo prima che fossero raggiunte dal fuoco. Per fortuna la mia azienda non ha subito danni, ma temo per i miei animali che al momento dell’incendio si trovavano in zone ora non raggiungibili”. Alcune aree interne sono tuttora isolate – conclude la Coldiretti Lombardia – e le fiamme ancora attive non consentono al momento di quantificare con precisione danni e perdite. I tecnici della Coldiretti Como continueranno a monitorare l’evolversi della situazione nelle prossime ore.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.