Tifoso morto, arrestato un capo ultras dell’Inter

134

Un capo ultras dell’Inter è stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta sugli scontri avvenuti prima della gara Inter Napoli del 26 dicembre, in cui è morto un tifoso. L’arresto è stato disposto su richiesta della Digos della Questura e della procura di Milano sulla base degli elementi raccolti negli ultimi giorni di indagini e di interrogatori. L’arrestato è Marco Piovella, 35 anni, soprannominato “il rosso” uno dei leader della Curva Nord, dei Boys San.  Sabato si era recato in questura dopo che era stato indicato da Luca Da Ros, uno dei primi tre arrestati, come l’ispiratore dell’agguato ai tifosi napoletani.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.