Milano, presa “banda del buco” che svaligiò gioielleria a Chinatown

20

Svaligiarono una gioielleria nella Chinatown di Milano, individuati grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza esterne e alle intercettazioni. Gli investigatori hanno identificato quella che è stata definita la “Banda del buco” che nella notte tra il 2 e il 3 ottobre 2017 era riuscita a sfondare il pavimento di una gioielleria in via Paolo Sarpi, realizzando un foro con un martello pneumatico, che gli aveva permesso di prelevare gioielli dal valore di 40 mila euro. Per i tre responsabili, Sladan Stojanovic, serbo di 40anni, Antonio Formato di 52 anni e il 66enne Walter Bonafini, gli agenti della sezione Antirapine hanno eseguito in carcere un’ordinanza di custodia cautelare per associazione a delinquere. I tre, tutti con precedenti, si trovavano in carcere per un arresto precedente. Due di loro sono considerati responsabili anche del furto di capi per un valore di 120mila euro avvenuto nella notte del 13 dicembre scorso, nello showroom Romanelli di via Ostiglia a Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.