Milano Green Week apre con l’inaugurazione di piazza Adriano Olivetti, realizzata nell’ambito del distretto smart Symbiosis da Beni Stabili, si terrà oggi, giovedì 27 settembre, alle 20.30 alla presenza del Sindaco Giuseppe Sala. Una nuova piazza verde per Milano, dedicata a un imprenditore illuminato che nel dopoguerra si rese protagonista di un’innovativa politica aziendale basata sul rispetto e la valorizzazione del dipendente. 
“Con questa inaugurazione – afferma il Sindaco di Milano Giuseppe Sala – viviamo davvero un momento speciale per Milano e per più di un motivo. Innanzitutto, sorprendentemente, la città non aveva ancora intitolato un luogo ad Adriano Olivetti, imprenditore straordinario, grazie al quale l’Italia è diventata un Paese più moderno e competitivo. Olivetti è stato un uomo concreto e giusto capace di legare, in un’unica visione divenuta poi un modello, l’efficienza aziendale alla crescita personale dei dipendenti. Il secondo motivo è evidente ed è proprio davanti ai nostri occhi: la città e in particolare questo quartiere, in forte trasformazione, acquisiscono un nuovo spazio di aggregazione realizzato da Beni Stabili, incastonato tra la Fondazione Prada, il quartier generale di Fastweb e poco distante dal nuovo campus Bocconi. È la città che diventa più bella e lo fa in ogni sua zona riqualificando, con il contributo dei privati, luoghi dismessi e collegando complessi residenziali già esistenti a nuovi edifici polifunzionali. Infine tutto questo avviene nel segno del verde e della rigenerazione urbana a cui si ispira il nostro nuovo Piano di Governo del Territorio. La Milano Green Week, che apriamo con questa inaugurazione, sarà l’occasione per donare ai milanesi altre due nuove piazze, un parco e alcuni giardini, un anticipo di ciò che stiamo facendo sul sistema piazze e parchi della città”.
Piazza Olivetti si trova nel cuore di Symbiosis, il progetto di Beni Stabili che sta trasformando l’ex area industriale adiacente la Fondazione Prada in un nuovo distretto smart in cui Fastweb, il prossimo anno, trasferirà il proprio quartier generale. Con i suoi 13mila mq la piazza si candida a diventare una nuova agorà non solo per i lavoratori ma per tutti i cittadini della zona. L’area è dotata di 45 alberi (Prunus padus), vasche d’acqua, un giardino ruderale con erbacee e vegetazione spontanea. Sono inoltre presenti panchine, fontane, sistema wi-fi e 2 totem multimediali per dare informazioni pubbliche utili ai cittadini. Symbiosis si integra con il progetto europeo di ricerca e innovazione “Sharing Cities” che ha l’obiettivo di realizzare in zona Romana-Vettabbia un quartiere ‘smart’ a emissioni ‘quasi’ zero per rispondere alle principali sfide ambientali delle città e migliorare la vita quotidiana dei suoi abitanti. Entrambi gli interventi rigenereranno un’area della città in piena evoluzione: dopo l’insediamento della Fondazione Prada, diventata in poco tempo luogo culturale di riferimento per milanesi e turisti, a poca distanza nascerà il nuovo Campus della Bocconi, in attesa dello sviluppo urbanistico dello Scalo Romana che porterà un nuovo parco di quasi 95mila mq e attività legate all’innovazione, alla cultura e all’agricoltura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.